Sensore di flusso


Un sensore di flusso esclusivo progettato per le applicazioni nella ventilazione polmonare.

Siare nel 1993 ha progettato un sensore di flusso dedicato per le applicazioni di spirometria nella ventilazione polmonare.
Nei decenni passati, vari modelli si sono avvicendati sul mercato: sistemi a turbina, a filo caldo, a doppio livello di pressione. Ognuno di questi sistemi era caratterizzato da varie problematiche, tra cui l’analisi di flussi carichi di acidi e umidità nella ventilazione meccanica.
Abbiamo deciso di realizzare un sistema che tenesse conto di tutte quelle problematiche.

Il nostro sensore di flusso è basato su un sistema a lamina perturbata. Un segnale corrispondente viene rilevato e convertito in tensione tramite una lamina di acciaio con permeabilità magnetica, collegata da 2 bobine.
Sono diversi vantaggi che caratterizzano il sensore di flusso, tra cui: non risente dell’umidità, analizza i flussi a partire da 2 ml ed è sterilizzabile.

Le diverse peculiarità e il sistema innovativo a lamina perturbata rendono il sensore di flusso unico nelle applicazioni di ventilazione polmonare.